Il missionario a Palermo che ricorda San Francesco

biagio-conte67Palermo, Biagio Conte è un missionario laico. Dopo aver vissuto come eremita, abbandonando l’impresa di famiglia, e intraprendendo un viaggio a piedi verso Assisi, ha dato vita alla “Missione di Speranza e Carità“, per cercare di rispondere alle drammatiche situazioni di povertà ed emarginazione della sua città natale. La sua intenzione era quella di fare il missionario in Africa, ma si è accorto che anche Palermo pullula di bisognosi e necessita aiuto. La sua attività, prevalentemente dedicata ai senzatetto lo ha portato a condurre battaglie che, attraverso proteste e digiuni, lo hanno condotto ad avere risorse per aprire tre centri. Le sue missioni sono luoghi in cui è possibile dormire e mangiare, dotati inoltre di ambulatori medici che garantiscono prestazioni di base e assistenza farmaceutica. Gli ospiti sono liberi di professare qualunque fede e di pregare secondo i dettami della propria religione. Considerato un “santo”, tra il 2014 e il 2015 su di lui è stato anche girato un film diretto da Pasquale Scimeca.

Biagio Conte is a secular missionary. After living as hermit, dropping his job within family company and started a journey barefoot from Sicily to Assisi , he first decided to be a missionary in Africa, but later on he understood that also Sicily is full of homeless and people who needs help, so he managed through protest, campaign and fast to raise funds to open three missions in the city. Places that give shelter to homeless and people in need, where medicines are distributed and medical care is offered. All the guests of his centers are free to profess whatever faith they choose. He is considered a “saint” and the movie director Pasquale Scimeca made a movie about his life.

biagio-conte57Il missionario a Palermo che ricorda San FrancescoImages by Melania Messina